Internet, rete internazionale

Durante la lezione abbiamo immaginato di avere tanti computer tutti collegati tra loro attraverso un super-computer che abbiamo chiamato SERVER.
Collegati tra loro, i computer costituiscono una RETE.

Tante RETI unite insieme formano INTERNET, una grande “rete di reti”. L’immagine qui sotto ci può aiutare a immaginare questa grande rete.
server client internet.png

 

Anche questa figura può aiutarci a capire:connessione a internet

Il collegamento alla linea telefonica è fornito da un PROVIDER (alcuni esempi Telecom, Infostrada, Fastweb) e può avvenire sia attraverso cavi sia attraverso onde radio e satelliti.

Ci alleniamo nella ricerca online!

Utilizzando i motori di ricerca abbiamo provato a rispondere alle domande di questa tabella (cliccaci sopra per scaricarla):

web, internet, motori di ricerca

Come sempre, bisogna fare molta attenzione a scegliere, tra tutte le pagine web che troviamo, quelle che riguardano ciò che ci interessa. 

Non basta poi copiare e incollare, ma dobbiamo capire e rielaborare le informazioni!

Wikipedia

Facendo ricerche attraverso Google (o qualche altro motore di ricerca), ci capita di incontrare pagine di Wikipedia.

 

wikipedia nella lista risultati.png

Wikipedia è una grande enciclopedia online in cui troviamo informazioni su moltissimi argomenti. La caratteristica di Wikipedia è che chiunque può contribuire scrivendo informazioni.

Wikipedia è un sito molto importante: le persone che scrivono controllano se le informazioni inserite dagli altri sono precise e questo rende il sito abbastanza affidabile. In pratica non dovrebbero esserci scritte delle sciocchezze! E’ comunque meglio consultare anche altri siti, senza dimenticare i libri che rimangono utilissimi! 

Cliccate sul logo qui sotto per visitare Wikipedia!  

wikipedia-logo.png

Riconoscere ciò che interessa veramente

Abbiamo detto tante volte che i motori di ricerca ci offrono tantissimi risultati. Bisogna però riuscire a trovare tra tutti questi risultati ciò che veramente ci interessa. 

Immaginiamo di dover fare una ricerca sul cane. Troveremo una lista di risultati simile a questa:

scegliere nella lista risultati.png

Le frecce verdi ci indicano i siti che ci possono aiutare di più a trovare materiale per la ricerca, mentre le frecce rosse, che sono tante, ci indicano i siti che probabilmente non saranno utili. Bisogna quindi leggere con attenzione per riconoscere ciò che ci serve.

Tra i molti risultati, magari, ce ne saranno alcuni che non riguardano quello che abbiamo cercato. Guardate qui:

risultati fuorvianti.png

Mi sento fortunato!

A cosa serve il tasto “Mi sento fortunato” presente nella homepage di Google?

mi sento fortunato.png

Questo tasto manda direttamente al primo sito della lista dei risultati. Lo possiamo usare solo quando siamo sicuri che il primo sito della lista dei risultati sia quello che ci interessa.  

Se cercassimo la parola “cane”, il primo risultato sarebbe questo:

primo sito della lista, link.png

dunque cliccando su “Mi sento fortunato” ci troveremmo direttamente (senza vedere la lista) su questa pagina

primo sito della lista.png

Goooogle!!!

Navigando sui motori di ricerca e in particolare su Google, troviamo moltissime pagine web che riguardano la parola da noi inserita. La lista di risultati è talmente lunga da non poter stare tutta in una pagina.

Per scorrere da una pagina all’altra di Google troviamo questa divertente figura. Possiamo cliccare sia sui numeri sia sulle O. Oppure sulle frecce avanti-indietro.

 

Gooogle.png


Motori di ricerca

I motori di ricerca sono siti un po’ speciali: ci aiutano a trovare altri siti con informazioni che ci interessino.

Molti di voi probabilmente usano Google che adesso è il motore di ricerca più usato e più potente. Ma, ATTENZIONE, non c’è solo Google! Altri motori di ricerca sono, per esempio, Bing, Yahoo, Virgilio.

Come potete vedere qui sotto, Google e Bing sono solo motori di ricerca, mentre Yahoo e Virgilio contengono anche informazioni, notizie, immagini, pubblicità.

homepage motori di ricerca.png

Internet, rete internazionale

A lezione abbiamo osservato questa immagine un po’ complicata. 

server client internet.png

Abbiamo osservato che i computer al centro sono tutti collegati tra loro. 

I piccoli computer collegandosi ai grossi computer (SERVER) al centro, entrano a far parte di Internet, la grande rete che che ci permette di inviare e ricevere informazioni. 

Per collegarsi a Internet, i nostri computer fanno esattamente come quelli piccoli della figura.

Navigare con la Barra degli Indirizzi – La Girandola

Stiamo iniziando a navigare su Internet! In particolare abbiamo visitato il sito www.lagirandola.it

Per farlo abbiamo dovuto scrivere l’indirizzo esatto nella barra degli indirizzi. Attenzione quindi a non fare errori, a non aggiungere né lettere né spazi. Ecco qui sotto l’immagine:

barra indirizzi - la girandola.png

Siamo così arrivati sul sito de La Girandola. Tra i molti link disponibili, abbiamo cliccato quello della Bacheca. Nell’immagine è indicato da una freccia rossa.

homepagegirandola+linkbacheca.PNG

Ci siamo così trovati nella Bacheca che si presenta così:

bacheca.png

Nei riquadri gialli possiamo leggere i messaggi che sono già stati pubblicati.

Cliccando sul disegno cerchiato in rosso possiamo invece mandare noi stessi un messaggio! Attenzione però: bisogna essere molto prudenti e non inserire dati troppo personali perché anche gli sconosciuti potranno leggere il nostro messaggio.